Il rubinetto 5 vie, analisi di una (brutta) copia asiatica

8 giugno 2018

Un rubinetto 5 vie al risparmio, non sempre è un buon affare: bassa qualità e rischi per la salute

Rubinetto 5 vie: Made in Italy e Made in China

Cosa si nasconde dietro le copie a basso prezzo di un rubinetto 5 vie prodotto in Asia per erogatori domestici sottolavello? Come San Tommaso abbiamo toccato con mano la realtà non bella dei rubinetti di importazione.

Ne abbiamo comprato alcuni economici, di chiara importazione asiatica, e li abbiamo messi a confronto con quelli autentici italiani, non limitandoci al contenuto estetico, abbiamo smontato i rubinetti a 5 vie ed analizzato ogni singolo particolare.

Utilizzeremo alcuni termini tecnici proprio del settore della rubinetteria, non spaventatevi, sono di facile comprensione.

Ecco a voi due rubinetti 5 vie che in apparenza sembrano molto simili, comprandoli su Amazon non si riesce a distinguerli se non per la canna leggermente diversa.

Confronto fra le “Croci” del rubinetto 5 vie

Rubinetto a 5 vie: la croce

Prendiamo in esame la Croce, ossia il corpo fondamentale del rubinetto 5 vie, prodotto per fusione o stampo, sucessivamente lavorato di macchina utensile su un centro di lavoro e quindi cromato.

Rubinetto a 5 vie dettaglio della croceSembrano molto simili, salvo il satinato, dimensioni e geometrie sono le stesse, ma già all’occhio qualcosa non torna, quello asiatico presenta un colore sospetto, andiamo a vedere da vicino ed osserviamo il primo dettaglio del rubinetto 5 vie:
In quello asiatico, anche se nuovo, l’ottone risulta già alterato, mentre in quello italiano la finitura è splendente. La scelta di un grano o di un filetto per bloccare la canna di erogazione non è casuale.

Andiamo oltre e guardiamo da vicino l’interno della croce del rubinetto 5 vie dove si innesta la canna di uscita.

Rubinetto a 5 vie: la croce
Nel rubinetto 5 vie prodotto in Italia, non ci sono segni sospetti, mentre in quello di importazione asiatica ad un occhio esperto saltano questioni gravi non rassicuranti, sempre nella ricerca del basso prezzo di lavorazione si vedono zone di contatto tra acqua e nichel

Sempre sulla croce guardiamo il lato dove è posizionata la cartuccia che governa le tre acqua trattate, ossia l’acqua liscia, fredda e frizzante che esce dal sottolavello.
Si vede chiaramente una massiccia presenza di Nichel chimico dove NON dovrebbe esserci nella maniera più assoluta. Il Nichel Utilizzato per rendere agevole la cromatura non deve andare a contatto con l’acqua destinata al consumo umano, è un assurdo spendere cifre elevate per dotarsi di un impianto di trattamento domestico per avere acqua sana e pulita per poi trovarsi esposti al rischio nichel…

Sfiammata di nickel su rubinetto 5 vie

I rubinetti erano tutti e due Nuovi, appena usciti di fabbrica…

Gettiamo quindi uno sguardo sulla cartuccia dell’acqua calda e fredda, del rubinetto 5 vie

Cartucce a confronto nel rubnetto 5 vie

La ghiera di copertura in plastica dura ben poco non è un caso che il rubinetto cinque vie italiano sia fatto in ottone cromato (sulla cartuccia vera e propria possiamo solo dire che una è fatta in Cina e l’altra in Ungheria).

Confronto fra le “Canne” del rubinetto 5 vie

Canne del rubinetto a 5 viePassiamo oltre ed andiamo ad analizzare la canna, i colori sono diversi. Nel rubinetto 5 vie prodotto in Italia l’ottone viene trattato per rimuovere ed impedire che il piombo possa migrare nell’acqua. E’ un trattamento costoso e nello stesso importante.
Passiamo oltre ed andiamo ad analizzare la canna, i colori sono diversi. Nel rubinetto 5 vie prodotto in Italia l’ottone viene trattato per rimuovere ed impedire che il piombo possa migrare nell’acqua. E’ un trattamento costoso e nello stesso importante.
Non andiamo oltre nello spiegare la differenza di qualità, ci sarebbe da dire ancora parecchio, ma rivolgendosi ad un pubblico ampio di consumatori ci interessava far capire come mai esistono differenze di prezzo e non tutto quello che luccica è buono per la salute umana. I rubinetti a cinque vie sono difficili da realizzare una lunga esperienza maturata in Italia, una cura nei dettagli permette di garantire la salute dei cittadini.

Seguiamo il flusso dell’acqua ed andiamo ad analizzare la parte terminale del rubinetto 5 vie
Le immagini sono eloquenti, e gli Areatori del rubinetto 5 vie, uno per l’acqua calda e fredda e l’altro per l’acqua liscia fredda e frizzante.
Si nota ad occhio che i primi sono irregolari, alcuni passaggi nel nido d’ape sono occlusi, mentre nei secondi si nota la precisione Svizzera. Oltre a ciò è abbastanza evidente e noto che le parti metalliche tendono a ossidarsi e fare la ruggine.

Areatori del rubinetto 5 vie

Potremmo andare ancora avanti, parlare dell’assenza di certificazioni, ad esempio conformi al Dm 174, (il nuovo DM 1787 non modifica i parametri)ma ci fermiamo qua, adesso è abbastanza evidente perchè ci sono differenze di prezzo, ciascuno può fare la sua scelta in maniera consapevole, se vuole un sistema di trattamento dell’acqua potabile per farlo ammirare ed invidiare dagli amici può tranquillamente basarsi sul prezzo più basso, se vuole bere acqua sana pulita e sicura e tiene a cuore la propria salute e quella dei congiunti sa cosa deve fare.