Somministrazione acqua trattata

8 febbraio 2017

Nel campo pubblico, (ristoranti, alberghi, bar, mense, uffici) gli obblighi principali di legge sono il rispetto del regolamento UE 852 che definisce la prassi per una corretta prevenzione igenico-sanitaria. (HACCP) Regolamento UE 852-2004

Con il DL 181 del 2003 si rende obbligatoria la comunicazione al cliente sull’origine dell’acqua servita con la precisa frase “ acqua potabile trattata / e gasata”. La legge sancisce in maniera chiara che l’acqua potabile trattata può essere venduta al pubblico (in forma estemporanea)

Il vecchissimo DPR 719  fornisce indicazioni sulla vendita e sul concetto di utilizzo estermporaneo

Per i chioschi dell’acqua diamo riferiment al Manuale di corretta prassi igenica redatto dall’associazione Acqua Italia, in accordo con il Ministero della Salute